Il 3 e il 5 aprile hanno compiuto 18 anni i birrifici di Agostino e Stefano Arioli e Giampaolo Sangiorgi, protagonisti e tra i capostipiti del “Rinascimento birrario italiano”. Nel frattempo la birra artigianale si è imposta sul mercato e il gradimento non accenna a diminuire.
In meno di due decenni i microbirrifici si sono moltiplicati sulla penisola come lieviti autoctoni, da poche decine a più di seicento; l’esplosione del fenomeno birra artigianale è sotto gli occhi di tutti, tanto dall’aver creato l’espressione “Rinascimento birrario italiano”. Ciò grazie all’opera e alla lungimiranza di personaggi come Teo Musso, i fratelli Arioli e i ragazzi del Lambrate, che, quasi dal nulla, hanno contribuito alla creazione di una cultura e di una identità birraria nazionale.
Il 1996 per il movimento della birra artigianale corrisponde alla preistoria, quando una manciata di arditi pionieri iniziò a credere nel progetto, folle per qualcuno, di dare vita e commercializzare anche in Italia birre di qualità, non industriali, come quelle che si producevano da sempre nelle patrie del mondo brassicolo del centro e nord Europa.
Tra quei pochi visionari c’era Agostino Arioli che, insieme a suo fratello Stefano, fondò a Lurago Marinone (Como) il Birrificio Italiano. La scuola di riferimento è quella tedesca, dove Agostino ebbe modo di perfezionarsi; la qualità della produzione è sancita, e non accenna a scendere di livello nonostante il successo, dal riscontro offerto da premi e riconoscimenti ricevuti da critica e pubblico. Una su tutte la Tipopils, l’italian lager per antonomasia, o una birra archetipica delle Pils, ma non solo, come ama definirla lo stesso Arioli.
Nell’aprile del ’96 mosse i primi passi, sotto la guida di Giampaolo Sangiorgi, in arte il Monarca, anche la compagine del Birrificio Lambrate, con l’apertura del proprio brewpub nella periferia milanese, da subito punto di riferimento per gli amanti della buona birra in città. In breve creazioni come la Montestella e la Ghisa diventano, e lo sono tutt’ora, stelle del firmamento birrario.
Il terzo moschettiere che di lì a poco aprirà i battenti sarà Baladin di Teo Musso, forse la figura decisiva per lo sviluppo del movimento, sul cui genio si è detto e scritto molto. Sebbene lungo lo stivale alcune realtà erano già presenti ed altre lo saranno di lì a poco (si veda ad esempio i meno noti Beba, Vecchio Birraio e Turbacci), è proprio per la concomitanza delle tre celebri nascite di cui si è parlato che per molti oggi è la “birra artigianale italiana” a raggiungere la maggiore età e non solo i singoli produttori.

 

A cura di Luigi Abate



Fonte: gamberorosso.it

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Ricette più lette

Imperial IPA Black (E+G)

Hits:16321 E+G IPA Gazza

 IMPERIAL IPA BLACK (E+G) OG 1087 IBU 79 Litri finali 19  INGREDIENTI: Malti e Zuccheri...

Read more

Weizen (E+G)

Hits:15348 E+G Wheat Beer ArtedellaBirra

 WEIZEN (E+G) OG 1052 IBU 18 EBC 12 Bollitura 60min Litri finali 23  INGREDIENTI: Malti e Zuccheri...

Read more

English IPA (E+G)

Hits:15026 E+G IPA ArtedellaBirra

 ENGLISH IPA (E+G) OG 1054 IBU 52 EBC 19 Bollitura 60min Litri finali 23  INGREDIENTI: Malti e...

Read more

Bohemian Pilsner

Hits:14582 AllGrain Pilsner ArtedellaBirra

 BOHEMIAN PILSNER Efficienza 75% OG 1052 IBU 43 EBC 12 Bollitura 90min Litri finali 23  INGREDIENTI: Malti e...

Read more

Blond Ale

Hits:12705 AllGrain Belgian Strong Ale ArtedellaBirra

 BLOND ALE Efficienza 75% OG 1067 IBU 26 EBC 14 Bollitura 60min Litri finali 23  INGREDIENTI: Malti e...

Read more

Ultimi articoli

100 anni di Uberti srl

Hits:807 Curiosità

Sono passati 100 anni da quando Umberto Uberti, professione farmacista a Pieve di Soligo (TV), successivamente costruttore di strade in Romania, ritornò in Italia prima dello scoppio della 1^ guerra mondiale e, date...

Read more

A Londra nasce la birra creata in base a…

Hits:1762 Curiosità

Tutti noi abbiamo una birra preferita, ma vi immaginate quanto sarebbe bello potere bere una birra personalizzata in base alle preferenze del nostro corpo?  

Read more

Alle Tre Fontane la ricetta speciale dei…

Hits:1736 Curiosità

Dal 2015 i Trappisti di Roma, fedeli alla regola dell’Ora et labora, producono una loro birra secondo la rinomata tradizione belga, ma con l’aggiunta dell’eucalipto  

Read more

Birrificio da record: è di Legnano la mi…

Hits:1248 Curiosità

La "Cinq ghej" del Birrificio di Legnano premiata come Best italian beer 2016  

Read more

Intervista a Fabio De Filippi, socio del…

Hits:1530 Curiosità

Scopriamo, attraverso una breve ma esaustiva intervista, una della più importante aziende del panorama homebrewing italiano: la Uberti srl che ha sede a Mestre. Un'azienda che sta crescendo nel corso...

Read more