Giochi alcolici

 

Giochi alcolici

Chi di voi non si è mai ritrovato intorno ad un tavolo in compagnia di buoni amici e della buona birra a giocare ai soliti giochi di carte? Beh, se anche a voi non piace la monotonia dei soliti giochi e preferite sperimentarne di nuovi, da oggi se vi capiterà l’occasione di una bevuta in compagnia avrete dei nuovi giochi da proporre!!!

Nell’immenso e variegato mondo dei giochi da tavolo, molti sono incentrati sul tema del bere. Dai giochi con le carte, ai dadi, alle monetine, molti hanno come scopo del gioco il bere e, quasi in tutti, vincere equivale a  far bere l’avversario.

Nel seguente indirizzo potete dare un’occhiata alla classifica dei 100 Drinking Games più popolari del mondo: http://www.barmeister.com/games/top100/ mentre successivamente io proverò a spiegarvi e esporvi quelli più praticati e più popolari in Italia.

In questa rapida e non esauriente carrellata, passiamo in rassegna un po’ di giochi partendo da quello che mi appartiene di più, ovvero il meridionale “Patruni e sutta” (in italiano Padrone e sotto) un gioco di carte che si articola in due fasi. Una prima fase in cui si gioca una tradizionale briscola e chi perde paga da bere le birre che serviranno per la seconda fase del gioco. Nella seconda fase vengono distribuite a tutti i giocatori un numero uguale di carte e chi ottiene il punto di primiera più alto è u patruni (il padrone) mentre chi ha il secondo punteggio più alto è u sutta (il sotto). A questo punto si comincia a contrattare, ovvero, u sutta propone al patruni chi deve bere e u patruni decide se acconsentire o meno. In caso negativo, u sutta proporrà sempre nuovi giocatori, finché il patruni non acconsentirà alla bevuta.

 

Il secondo gioco di cui vi voglio parlare è il gioco della monetina, anch’esso un gioco di bevute molto semplice da realizzare, bastano un bicchiere, una monetina e un tavolo e tanta tanta birra!!! Allora, per cominciare si versa della birra in un bicchiere, si posiziona il bicchiere sul tavolo, poi si procedere con la sterilizzazione della monetina mediante un accendino e la fase di preparazione è conclusa. Ora siamo pronti per giocare, si ci sistema all’estremità del tavolo e uno alla volta si lancia la monetina e chi con un solo rimbalzo sul tavolo fa entrare la monetina nel bicchiere è u patruni, ops, scusate, mi sono confuso con il gioco precedente, però il ragionamento è simile, cioè chi centra il bicchiere decide a quale dei partecipanti farlo bere. Io vi consiglio, per diminuire la difficoltà del gioco, di aumentare i bicchieri, e magari, per una questione igienica, riempire i bicchieri in cui deve entrare la monetina di acqua e tenere gli altri con la birra a portata di mano e per ogni bicchiere di acqua centrato si vince un bicchiere di birra. Il giocatore che centra il bicchiere ha diritto a ritirare finché non sbaglia un tiro. 

 

Un’evoluzione del gioco della monetina è un gioco denominato Lampadario, anche in questo gioco si usa una monetina, ma invece di un solo bicchiere, si usano più bicchieri, più precisamente, si ci posiziona tutti intorno ad un tavolo e al centro del tavolo viene posizionato un boccale di birra e poi intorno al boccale tanti piccoli bicchierini (anch’essi con birra dentro) quanti sono i giocatori e poi si procede come nel gioco della monetina, cioè si comincia con il lanciare una moneta. Se chi lancia la moneta, dopo un rimbalzo centra il proprio bicchierino, beve il contenuto del bicchiere, se si centra il bicchiere di un avversario quest’ultimo beve il contenuto del suo bicchiere, se invece si centra il boccale, il più velocemente possibile, ognuno deve bere il proprio bicchiere, volete sapere perché dovete berlo velocemente? Perché chi finisce per ultimo il proprio bicchiere deve bere tutto il boccale!!!!

 

Se siete amanti dei dadi, oltre che della bionda bevanda, allora non potete perdervi 7-11 e Doppi. Il gioco comincia con il posizionare un bicchiere vuoto in mezzo al tavolo e poi uno alla volta, per stabilire chi deve essere il primo del turno,  si cominciano a tirare i dadi e chi fa il punteggio più alto sarà il primo a decidere la quantità da versare nel bicchiere e poi tirare i dadi. Il primo che sui due dadi fa un punteggio pari a 7, 11 o due numeri uguali su entrambi i dadi decide chi deve bere. Nel momento in cui il bevitore prende il bicchiere da bere in mano, il giocatore seguente può cominciare a lanciare i dadi (se il giocatore successivo tocca i dadi prima che il bevitore tocca il bicchiere gli tocca bere al posto del bevitore) e lanciarli tante volte finché il bevitore non finisce la birra. Se però il bevitore finisce la birra prima che il lanciatore ottiene un punteggio pari a 7, 11 o due numeri uguali, il bevitore decide quanta birra versare e i dadi passano al giocatore seguente. Se invece il bevitore ci mette molto e il giocatore successivo ottiene un punteggio pari a 7, 11 o due numeri uguali, il bevitore deve bere un altro bicchiere e poi tanti altri finché non riesce a berli prima che il giocatore successivo non faccia nuovamente un punteggio di 7, 11 o doppio. Insomma è un gioco di velocità, io vi consiglio di buttare giù velocemente sennò si rischia che il primo che viene scelto per bere sia anche l’ultimo.

 

Ora passiamo nel presentarvi un classico americano, ovvero uno di quei giochi di bevute che vanno forte nei college americani il suo nome è Flip Cup. È un gioco di squadra, generalmente si pratica disponendo le due squadre frontalmente sui lati più lunghi del tavolo, ogni giocatore deve avere un bicchiere di plastica pieno di birra davanti a se e poi si comincia.

I primi due sfidanti schierati frontalmente, prendono il bicchiere in mano, brindano e cominciano col bere, appena finito di bere, si poggia il bicchiere sullo spigolo del tavolo e con un tocco-sotto si cerca di farlo capovolgere. Si prova tante volte finché non si riesce nel capovolgimento, e nel momento in cui questo vi riesce, il membro successivo della squadra può cominciare a bere e così via fino all’ultimo giocatore, la squadra che per prima si troverà con tutti i bicchieri vuoti e capovolti, è la squadra vincitrice!

 

Per finire vi presento il gioco di bevute forse più popolare al mondo si tratta di Beer Pong. Anche questo è un gioco a squadre, ma questa volta le squadre si dispongono sui lati più corti del tavolo e davanti a loro si posizionano, come se fossero i birilli del bowling, un numero a piacere di bicchieri pieni di birra. A turno, ogni giocatore, provvisto di una pallina da ping pong, prova a far entrare la pallina in un bicchiere della squadra avversaria. Nel momento in cui un giocatore centra un bicchiere, lo sfidante deve bere la birra, mentre il vincitore ha la possibilità di tirare di nuovo contro un altro sfidante della squadra avversaria.

 I tiri si effettuano alternandosi un giocatore di una squadra e uno dell’altra, quindi come se ci fosse una sfida uno contro uno. Le tipologie di tiro che si posso fare, sono tre:

  1. Lob oppure Arc, tiro ad arco, in cui si cerca di centrare il bicchiere con un lancio parabolico della pallina;
  2. Straight shot, chiamato anche “fastball, laser, dart o snipe”, in cui la palla viene lanciata con più forza e in diagonale;
  3. Bounce shot, in questo caso la pallina rimbalza sul tavolo prima di cadere nel bicchiere.

I bicchieri centrati, possono essere reinseriti in gioco (comunque senza essere riempiti di nuovo) oppure tolti dal tavolo. Nel caso vengano reinseriti e un giocatore della squadra opposta lo centra, è il tiratore che deve bere, invece, se viene centrato e il bicchiere cade per terra, non beve nessuno e il bicchiere caduto viene eliminato del tutto dal tavolo.

Alla fine vince la squadra che per prima riesce a centrare tutti i bicchieri della squadra avversaria.

Come anche per gli altri giochi, anche per Beer Pong, non esistono regole ufficiali, quindi possiamo trovare diverse regole in base alle diverse “scuole di pensiero” ma se volete conoscere meglio il gioco e capire più nel dettaglio tutte le regole del gioco potete consultare questo sito: http://www.beerpong.com/wsobp/official-rules-of-the-world-series-of-beer-pong

In ogni caso, qualsiasi gioco scegliate, c'è una regola fondamentale da seguire: non prendere impegni per la mattina dopo!!!

Commenti   

+5 #3 Ciax 2013-12-18 18:38
Beh considerate anche l'idea di provare GiocoSbronzo, un gioco per pc ideato per ubriacarvi! Lo trovate quì http://giocosbronzo.altervista.org
Citazione
0 #2 davide 2012-10-08 09:56
a quale gioco ti riferisci? a me piace tanto beer pong!! :beer1:
Citazione
+1 #1 valentina 2012-10-07 21:09
il gioco e divertente
Citazione

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Articoli

  1. più letti
  2. nuovi

Zucchero e priming

Hits:83007 Homebrewing

Prima di imbottigliare la nostra birra c’è un passaggio molto importante da compiere, l'aggiunta dello zucchero. L‘aggiunta dello zucchero è fondamentale per dare alla nostra birra la giusta carbonazione e frizzantezza.

Read more

Il luppolo: varietà e caratteristiche

Hits:74523 Homebrewing

Il luppolo è essenziale nella birra, serve per dare il giusto amaro e il suo aroma inconfondibile.     Esistono moltissime varietà di luppolo, provenienti da diverse parti del mondo, si differiscono tra...

Read more

Farsi la birra a casa: i kit luppolati, …

Hits:60334 Homebrewing

Per homebrewing solitamente ci si riferisce all'arte di produrre la birra in casa. Quest’ hobby si sta diffondendo sempre di più negli ultimi anni in Italia. Possiamo seguire tre diverse modalità per produrci la...

Read more

Giochi alcolici

Hits:48303 Curiosità

Chi di voi non si è mai ritrovato intorno ad un tavolo in compagnia di buoni amici e della buona birra a giocare ai soliti giochi di carte?

Read more

I diversi modi di spillare la birra

Hits:39350 Curiosità

Occhio alla spillatura amici! Eh si! La qualità della birra, sta anche nella spillatura; una birra può piacere o meno, ma se spillata bene, il suo gusto può cambiare radicalmente.

Read more

A Londra nasce la birra creata in base a…

Hits:502 Curiosità

Tutti noi abbiamo una birra preferita, ma vi immaginate quanto sarebbe bello potere bere una birra personalizzata in base alle preferenze del nostro corpo?  

Read more

Alle Tre Fontane la ricetta speciale dei…

Hits:462 Curiosità

Dal 2015 i Trappisti di Roma, fedeli alla regola dell’Ora et labora, producono una loro birra secondo la rinomata tradizione belga, ma con l’aggiunta dell’eucalipto  

Read more

Birrificio da record: è di Legnano la mi…

Hits:349 Curiosità

La "Cinq ghej" del Birrificio di Legnano premiata come Best italian beer 2016  

Read more

Intervista a Fabio De Filippi, socio del…

Hits:522 Curiosità

Scopriamo, attraverso una breve ma esaustiva intervista, una della più importante aziende del panorama homebrewing italiano: la Uberti srl che ha sede a Mestre. Un'azienda che sta crescendo nel corso...

Read more

Uberti srl e Weyermann alla 30^ edizione…

Hits:423 Curiosità

Il Brau Beviale raggiunge la sua 30^ edizione, dall’8 al 10 Novembre si svolgerà il Salone internazionale dedicato al beverage organizzato presso la sede del centro espositivo di Norimberga, in...

Read more
next
prev

Ricette

  1. più lette
  2. nuove

Imperial IPA Black (E+G)

Hits:13674 E+G IPA Gazza

IMPERIAL IPA BLACK (E+G) OG  1087 IBU 79 Litri finali 19 INGREDIENTI: Estratto Malto...

Read more

English IPA (E+G)

Hits:12281 E+G IPA ArtedellaBirra

ENGLISH IPA (E+G) OG  1054 IBU 52 EBC 19 Bollitura 60min Litri finali 23 INGREDIENTI: Estratto Malto...

Read more

Bohemian Pilsner

Hits:11616 AllGrain Pilsner ArtedellaBirra

BOHEMIAN PILSNER Efficienza 75% OG  1052 IBU 43 EBC 12 Bollitura 90min Litri finali 23 INGREDIENTI: Malto Pilsner 4,8...

Read more

Weizen (E+G)

Hits:11231 E+G Wheat Beer ArtedellaBirra

WEIZEN (E+G) OG  1052 IBU 18 EBC 12 Bollitura 60min Litri finali 23 INGREDIENTI: Estratto Malto Liquido...

Read more

Bohemian Pilsner (E+G)

Hits:9927 E+G Pilsner ArtedellaBirra

BOHEMIAN PILSNER (E+G) OG  1055 IBU 43 EBC 13 Bollitura 60min Litri finali 23 INGREDIENTI: Estratto Malto...

Read more

#7 American Pale Ale (E+G)

22-04-2014 Hits:5980 E+G American Ale Severino Cicerchia

#7 AMERICAN PALE ALE (E+G) OG  1043 IBU 48 Litri finali 23 INGREDIENTI: Estratto Malto...

Read more

Birra di Natale (E+G)

28-02-2014 Hits:5381 Altre ricette E+G Marco Risi

BIRRA DI NATALE (E+G) OG  1100 IBU 29 Litri finali 23 INGREDIENTI: Estratto Malto Liquido...

Read more

#2 Weizen (E+G)

28-01-2014 Hits:3167 E+G Wheat Beer Marco

#2 WEIZEN (E+G) OG  1055 IBU 13 Litri finali 24 INGREDIENTI: Estratto Malto Liquido Wheat 3,5...

Read more

Birra al Farro

05-12-2013 Hits:4400 Altre ricette AllGrain I Birrai di Sizzano

BIRRA AL FARRO Efficienza 78% OG  1066 IBU 19 EBC 29 Bollitura 60min Litri finali 25 INGREDIENTI: Malto...

Read more

#4 American IPA

14-11-2013 Hits:4770 AllGrain IPA ArtedellaBirra

#4 AMERICAN IPA Efficienza 75% OG  1066 IBU 65 EBC 22 Bollitura 60min Litri finali 20 INGREDIENTI: Malto...

Read more
next
prev